SETTORE CULTURA TURISMO SPORT

Il settore Cultura Turismo Sport raggruppa cooperative che operano in vari ambiti, tutti in qualche modo legati al mondo della cultura e alle attività del tempo libero.
Si tratta di un insieme molto ampio e diversificato di realtà imprenditoriali. 

Il settore contribuisce al pluralismo dell’informazione con la gestione in forma cooperativa di periodici e radio locali. Significativa la presenza di cooperative che svolgono attività di ufficio stampa e di comunicazione e che offrono servizi di grafica e di stampa.

La cooperazione è presente nel vasto ambito dei servizi per la conservazione, valorizzazione e gestione dei beni culturali. Le cooperative forniscono servizi aggiuntivi in siti di proprietà di enti locali, gestiscono musei, biblioteche e archivi, svolgono attività di restauro, organizzano eventi culturali, mostre ed esposizioni.
Si tratta di cooperative, anche piccole, che contribuiscono a valorizzare lo sterminato patrimonio della nostra regione.

Le cooperative in questo settore sono nate da esigenze di lavoro delle persone, contribuendo a fornire uno sbocco professionale a tanti giovani, molti dei quali altamente specializzati. È di lunga data la tradizione cooperativa nel settore del teatro e delle altre attività di spettacolo dal vivo. Le cooperative sono inoltre presenti nella produzione audiovisiva e, in anni recenti, si sono affermate nella fornitura di servizi tecnici allo spettacolo.
Le cooperative dello spettacolo nascono per rispondere alle esigenze di lavoro di artisti e tecnici. In cooperativa è possibile fare dello spettacolo una professione, condividere con altri un progetto culturale, rendere stabile un lavoro di natura intermittente.
Nel settore dello sport esistono cooperative di varia natura: si va dalle cooperative di utenza per l’accesso, la fruizione e l’organizzazione di servizi per la pratica sportiva, a cooperative di lavoro tra professionisti dello sport. Sono presenti, inoltre, cooperative che organizzano attività sportive anche di natura educativa.

Le cooperative offrono servizi anche lungo tutta la filiera turistica. Sono presenti cooperative ricettive, agenzie di viaggio, cooperative di guide turistiche, di gestione di stabilimenti balneari e cooperative e consorzi tra operatori turistici.

Negli ultimi anni la cooperazione si è affermata nella ricettività extra-alberghiera con ostelli, case per ferie, alberghi diffusi, rifugi.