Anche Federsolidarietà Veneto insieme a Goel

Anche Federsolidarietà Veneto insieme a Goel

Anche Federsolidarietà Veneto insieme a Goel

Federsolidarietà Veneto rilancia l'appello di Goel Bio: "che i rappresentanti degli organi di governo, i rappresentanti politici e le istituzioni prendano una posizione chiara ed evidente al fianco delle imprese cooperative che subiscono atti intimidatori e minacce di stampo mafioso."

Categorie: FEDERSOLIDARIETA

Tags: goelmafia

Federsolidarietà Veneto esprime il suo completo appoggio e la sua vicinanza alla cooperativa Goel Bio: l'agriturismo biologico “A Lanterna”, di Monasterace nella Locride, socio della cooperativa, ha subìto l’ennesimo attentato intimidatorio.

GOEL Bio è parte del Gruppo Cooperativo GOEL ed aggrega aziende agricole del territorio che si oppongono alla ‘ndrangheta.

“Ignoti si sono introdotti nel capannone per il ricovero delle attrezzature dell’azienda” si legge nel comunicato diffuso in questi giorni “e lo hanno completamente distrutto con un incendio che ha distrutto anche tutti gli attrezzi agricoli posti all’interno, tra cui un trattore, il gasolio agricolo e l’attrezzatura meccanica. Il trattore era essenziale all'attività dell'azienda che stava per iniziare la campagna di raccolta degli agrumi di GOEL Bio. Le pessime condizioni atmosferiche hanno reso particolarmente complessa la stima dei danni complessivi che, ad una prima valutazione, sembrano aggirarsi intorno ai 30 mila euro. Dal 2009 con cadenza quasi annuale l'azienda di Monasterace è stata oggetto di ripetute intimidazioni di natura incendiaria. Ricordiamo che nel 2012 è stata addirittura distrutta parte della struttura di accoglienza agrituristica. Lo scorso anno si è tentato di appiccare fuoco al ristorante.”

Questo è il settimo atto intimidatorio di stampo mafioso in sette anni. Roberto Baldo, Presidente di Federsolidarietà Veneto si esprime verso un totale appoggio alla cooperativa “Mai come in questi casi è importante fare rete, perché è questa la nostra forza: la mutualità e la cooperazione possono far paura a chi usa l’intimidazione e il terrore come arma. È una lotta dura quella contro la mafia, contro tutte le mafie, ma per vincere questa lotta dobbiamo farci vicini e cooperare secondo i valori che ci hanno guidato fin qua. Vogliamo quindi rilanciare l’appello espresso dal Gruppo Goel e chiedere che i rappresentanti degli organi di governo, i rappresentanti politici e le istituzioni prendano una posizione chiara ed evidente al fianco delle imprese cooperative che subiscono atti intimidatori e minacce di stampo mafioso.”

 

iTAG

ilCALENDARIO

«gennaio 2018»
lunmarmergiovensabdom
25262728293031
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234