Raggiunto l'accordo sui costi standard per la salute mentale

Raggiunto l’accordo sui costi standard per la salute mentale

Raggiunto l’accordo sui costi standard per la salute mentale

Federsolidarietà Verona e Legacoop raggiungono un accordo con l'Ulss 20 sulla definizione dei costi standard per la salute mentale.

Categorie: FEDERSOLIDARIETA

Tags: dirigenti cooperatricisalute mentalecosti standardveronalegacoop

Dopo un lungo dibattito con l'Ulss 20 e le realtà cooperative del terzo Settore si è giunti ad un accordo: l'Ulss 20 ha riconosciuto che i costi sostenuti dalle cooperative sono determinati per il 75% dai costi del personale e per il restante 25% dai costi per i servizi generali (affitto, pasti, utenze, prestazioni aggiuntive).

Il recente Piano socio sanitario del Veneto li ha introdotti a partire dal 2014. Il percorso intrapreso da Federsolidarietà Verona e Legacoop è stato difficoltoso, ma "i costi standard rappresentano il futuro della sanità sia in termini di macroprogrammazione del sistema sanitario nazionale, sia a livello di programmazione locale, regionale e di azienda sanitaria locale" sostengono Erica Dal Degan, presidente di Federsolidarietà Veneto e Loris cervato, responsabile del Settore Sociale di Legacoop Veneto.

iTAG

ilCALENDARIO

«luglio 2018»
lunmarmergiovensabdom
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345