Fon.Coop: garantisci formazione continua ai tuoi lavoratori

Fon.Coop: garantisci formazione continua ai tuoi lavoratori

Fon.Coop: garantisci formazione continua ai tuoi lavoratori

Fon.Coop è il Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle Imprese Cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e da CGIL, CISL, UIL.  Iscrivi subito la tua impresa e godi di finanziamenti per la formazione dei tuoi lavoratori. Se invece sei già iscritto verifica il tuo conto formativo e utilizzalo: viene azzerato ogni 3 anni.

Categorie: Primo Piano

Tags: formazione

Per il 2018 Fon.Coop ha stanziato 37,5  milioni di euro per finanziare la formazione delle imprese aderenti sui canali del Conto Formativo e del Fondo di Rotazione.

Ma cos'è Fon.Coop e come si fa ad usufruire di questi finanziamenti? Di cosa parliamo quando parliamo di Conto Formativo e Fondo di Rotazione?

COS' È FON.COOP?
Fon. Coop è un Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle Imprese Cooperative, che è stato costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e da CGIL, CISL, UIL. 
Non ha fini di lucro e il suo obiettivo è finanziare la formazione delle imprese cooperative e delle organizzazioni dell’economia sociale. A Fon.Coop aderiscono 14.000 imprese e 700.000 lavoratori e soci lavoratori.

COME FUNZIONA?
Se scegli di aderire a Fon.Coop il tuo 0,30%, il contributo obbligatorio per la formazione previsto dalla NASPI, verrà automaticamente assegnato al Fondo e  puoi decidere come utilizzarlo per la formazione dei lavoratori della tua cooperativa.

Per accedere alla formazione si possono utilizzare due canali: quello del Conto Formativo e quello del Fondo di rotazione.

Il conto formativo è il canale di accesso diretto alle risorse per la formazione. L’impresa può presentare  un piano formativo sulle risorse versate a partire da una disponibilità aziendale di €500. 
Nel 2018 il Conto Formativo mette a disposizione delle imprese 26 milioni di euro.

Le risorse versate dalle imprese aderenti vanno a costituire la disponibilità aziendale da utilizzare per la formazione dei propri lavoratori e soci.
Le imprese che hanno una disponibilità superiore a 500€ possono utilizzarla direttamente per piani formativi

Se un’ impresa ha una disponibilità aziendale superiore a 5.000€ e ha deciso di non utilizzare le risorse in un dato anno, o di utilizzarle solo parzialmente, può utilizzarle nell’anno successivo.

Il Fondo di Rotazione, invece è il canale di finanziamento della formazione che opera attraverso Avvisi pubblici. > Scopri quelli in uscita


COME FACCIO AD ADERIRE?

L'adesione è assolutamente gratuita. 
Con l’adesione l’impresa autorizza l’Inps a versare lo 0,30% del monte salari al Fondo.
Le imprese neoaderenti possono partecipare immediatamente agli Avvisi aperti.

Chi effettua l'iscrizione? Solitamente l'ufficio che gestisce le buste paga dei lavoratori, se è interno all'azienda, altrimenti il commercialista o il consulente che se ne occupa.
Quando effettuo l'iscrizione? L’adesione si può effettuare ogni mese dell’anno ed i versamenti al Fondo decorrono dal mese di adesione. Affinché l’adesione vada a buon fine, si raccomanda che l’invio dei dati  avvenga contestualmente all’invio mensile dei dati retributivi e contributivi dell’impresa attraverso l’Uniemens, e cioè dal 16 e fino al 30 di ogni mese

Qual è la procedura per iscriversi? 

  • accedi all’Uniemens, nella sezione Gestione denuncia aziendale, selezionare l’anno, l’ultimo mese di contribuzione, il nome e la matricola – o posizione – Inps dell’impresa.
  • indicare, nella sezione Fondi interprofessionali, il codice di Fon.Coop FCOP ed il numero dei lavoratori dipendenti (operai, impiegati, quadri, dirigenti) interessati dall’obbligo contributivo.



 


 

Altri link

ilCALENDARIO

«luglio 2018»
lunmarmergiovensabdom
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345

iTAGdelleNOTIZIE