Le priorità di #Arsenale2022 per il 2017: impresa e lavoro, formazione e innovazione

Le priorità di #Arsenale2022 per il 2017: impresa e lavoro, formazione e innovazione

Le priorità di #Arsenale2022 per il 2017: impresa e lavoro, formazione e innovazione Le 10 associazioni di #Arsenale2022 hanno presentato venerdì 16 dicembre ai media veneti il Piano di lavoro e di programma per il rilancio della regione.

Categorie: Dall' Unione

Tags: arsenale2022

Prosegue il road show di presentazione agli stakeholder del territorio delle proposte di #Arsenale2022, progetto che riunisce 10 associazioni del mondo dell’impresa, del lavoro e delle professioni del Veneto. Dopo l’incontro con il Governatore della Regione Veneto, i rappresentanti delle associazioni hanno incontrato venerdì 16 dicembre i media veneti, delineando i principali temi sui quali si articolerà il lavoro di #Arsenale2022 nel 2017, contenuti nel Piano di Lavoro e di programma.
 
Al centro dell’azione comune delle rappresentanze ci sarà la valorizzazione del ruolo dell’impresa e del lavoro delVeneto, declinati alla luce dell’innovazione, del ruolo strategico della formazione, della creazione di una nuova classe dirigente e della proposta di un welfare partecipativo.
 
Sul tema innovazione, #Arsenale2022 condivide i capisaldi del Piano Italia 4.0, la cui importanza va oltre le agevolazioni fiscali previste dal Governo. Sarà quindi promossa tra le imprese, i lavoratori e le professioni la consapevolezza che l’innovazione digitale, le automazioni, le nuove competenze rappresentano una vera e propria “rivoluzione culturale”, che ha come asset prioritario la formazione di capitale umano innovativo.
 
Per questo #Arsenale2022 promuoverà l’alternanza scuola-lavoro-apprendistatopercorsi scolastici ed universitari “politecnici”, interdisciplinari e a didattica mista (docenza scolastica e proveniente dall’esperienza lavorativa), sul modello degli ITS, delle Lauree professionalizzanti e delle Agenzie formative.
 
Formazione non solo per i giovani, i nuovi imprenditori e lavoratori, ma anche per la creazione di una nuova classe dirigente. Uno degli obiettivi di #Arsenale2022 per il 2017 è infatti l’istituzione di una Scuola per la Rappresentanza, non un nuovo edificio o soggetto, ma un percorso didattico organizzato per la formazione dei nuovi gruppi dirigenti delle associazioni. 
 
Altro obiettivo per il prossimo anno è la definizione di una “cabina di regia” per progettare e gestire un modello integrato ed unitario di welfare. Le associazioni metteranno a sistema le diverse esperienze proponendo un nuovo welfare partecipativo per favorire il benessere e lo sviluppo economico e sociale.
 
Il Piano di lavoro e di programma di #Arsenale2022 è un documento unitario firmato dalle 10 rappresentanze che individua una serie di prioritàazioni concrete ed obiettivi strategici per lo sviluppo della regione nei prossimi anni. Il testo contiene le analisi e le proposte dei lavori dei 7 tavoli tematici organizzati da #Arsenale2022 tra settembre e ottobre 2016, incentrati su argomenti cruciali quali impresa, lavoro, capitale umano, innovazione, internazionalizzazione, welfare, infrastrutture, servizi, finanza, istituzioni. I tavoli tematici saranno resi permanenti anche in funzione dell’istituzione della Scuola per la Rappresentanza.
 
A partire da gennaio il road show di #Arsenale2022 proseguirà con la presentazione del Piano di lavoro e di programma ai Parlamentari veneti, ai rappresentanti del Credito e della Finanza, e al Sistema scolastico e universitario del territorio.
 
Il progetto #Arsenale2022, per la prima volta in Veneto, vede sedute allo stesso tavolo 10 associazioni di categoria con l’obiettivo di creare contenuti e proposte condivise per lo sviluppo della regione, contribuendo così alla definizione delle politiche locali e regionali, e di rinnovare il ruolo della rappresentanza degli interessi.
 

Altri link

ilCALENDARIO

«settembre 2018»
lunmarmergiovensabdom
272829303112
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
1234567

iTAGdelleNOTIZIE