Carlo Stocco confermato alla presidenza di Confcooperative Rovigo

Carlo Stocco confermato alla presidenza di Confcooperative Rovigo

Carlo Stocco confermato alla presidenza di Confcooperative Rovigo

All'assemblea che si è tenuta sabato 30 gennaio al Cen.ser di Rovigo, Carlo Stocco viene confermato presidente dell'unione:  “Il nostro Polesine ha bisogno di cooperative, delle nostre cooperative. La costruzione di un territorio più moderno, più vitale e più competitivo, più autorevole ed attraente  richiede più cooperazione”

Categorie: Dal Territorio

Tags: rovigoassemblee provincialirinnovo cariche

 “Il nostro Polesine ha bisogno di cooperative, delle nostre cooperative. La costruzione di un territorio più moderno, più vitale e più competitivo, più autorevole ed attraente  richiede più cooperazione”

Così il presidente Carlo Stocco davanti al pubblico dei cooperatori che nella sala del Cen.ser si sono ritrovati all’Assemblea provinciale di Confcooperative per il rinnovo delle cariche sociali.

“Guardiamo con entusiasmo e positività al prossimo futuro. Riscatterà la reputazione delle cooperative fatte bersaglio di accuse ingiustamente generalizzate. Un riconoscimento della funzione socioeconomica svolta dalle cooperative nel mondo: un sistema che non accumula ricchezza bensì la distribuisce.”

A presenziare l’Assemblea il Presidente di Confcooperative Veneto Ugo Campagnaro e a coordinare i lavori il Direttore di Confcooperative Rovigo Simone Brunello, il quale ha invitato le autorità locali presenti a portare i saluti: il Senatore Amidei Bartolomeo, l’Assessore Regionale Cristiano Corazzari, il Consigliere Regionale Graziano Azzalin, Veronica Pasetto della Conferenza Sindaci ULSS 19, Remo Zanellato della Camera Commercio Venezia Rovigo Delta Lagunare, in rappresentanza del Comune di Rovigo l’Assessore Brusaferro Michele.

L’apertura dell’Assemblea è stata affidata al Vescovo Lucio Soravito de Franceschi il quale ha espresso vicinanza al mondo della cooperazione e dell’economia civile del territorio come motore di sviluppo economico;  a Sua Eccellenza i cooperatori hanno reso un caloroso ringraziamento per gli anni in cui ha guidato il Polesine come punto di riferimento anche per Confcooperative.

Il Presidente di Confcooperative Rovigo Carlo Stocco nella sua relazione ha toccato i vari aspetti di interesse della cooperazione, soffermandosi in particolare sul rinnovo dei diritti esclusivi della pesca:

“Nell’ultimo anno abbiamo anche assistito ad un problema nuovo, per la prima volta nella gloriosa storia della molluschicoltura locale. Il Consorzio delle Cooperative dei Pescatori del Polesine non ha ancora ottenuto il rinnovo della concessione dei diritti esclusivi di pesca. Finora avevamo almeno questa certezza: nonostante complessità gestionali e un’animosità del nostro mondo della pesca che senz’altro sono punti su cui si dovrà continuare a lavorare e a migliorare, le aree non erano oggetto di contesa. In un mondo in cui le aggregazioni, abbiamo detto anche poc’anzi, vanno incentivate, il Consorzio è un grande esempio di efficacia come tutti i dati numerici societari confermano. Se paragoniamo i numeri della nostra “fabbrica del mare” con quelli di realtà imprenditoriali di territori limitrofi, arriviamo senz’altro con orgoglio a comprendere perché il Consorzio delle Cooperative Pescatori del Polesine sia la principale impresa della molluschicoltura in Italia e una delle società principali della nostra provincia.

Quando le cose funziono vanno eventualmente migliorate, senz’altro mai destabilizzate: che siano gruppi di operatori che per motivi (interessi?) non sempre chiari, preferiscono “spaccare il giocattolo” piuttosto che argomentare le loro richieste (magari a volte anche motivate) in un contesto che dia comunque serenità a tutto il comparto; che siano rappresentanti istituzionali a cui chiediamo di prendere finalmente scelte che riteniamo non abbiano alternative se non quella della sottoscrizione della convenzione con l’unico Consorzio. La reazione altrimenti sarà determinata: per recuperare i danni che l’intero comparto sta subendo da questa situazione di empasse che, crediamo, ormai abbia responsabilità evidenti.”

Tra gli altri temi affrontati quello delle sfide nell’ambito agricolo per affrontare in modo efficace i mercati, lo sviluppo del welfare che richiede maggiore integrazione tra pubblico e privato sociale, alle porte di una nuova stagione di programmazione locale e con all’orizzonte l’unificazione delle Ulss, la riforma del credito  cooperativo, la necessità di rivedere la legge sul socio lavoratore.

Spazio è stato dedicato anche ad uno sguardo dentro l’Associazione di categoria: alle attività che sono state svolte nel quadriennio concluso e alle nuove opportunità: “La nostra associazione deve continuare a svilupparsi in un’evoluzione continua: tenuta e rafforzamento della rappresentatività sono decisive; l’associazione deve essere un polo forte di attrazione, i cambiamento deve essere una priorità.”

Ancora è stato presentato il progetto dell’Alleanza delle Cooperative Italiane: “Immaginiamo l’Alleanza come un’associazione nuova e non come la somma delle tre centrali: non un compromesso obsoleto ma un’organizzazione innovativa che abbia l’ambizione di essere prototipo di una nuova modalità di fare rappresentanza, senza cancellare la nostra identità e i nostri riferimenti valoriali.”

L’Assemblea nella parte privata ha deciso in seduta straordinaria alla presenza del notaio Casetllani, di sostituire lo statuto; si è poi votato per il rinnovo delle cariche sociali.

Il nuovo consiglio eletto ha visto i seguenti nuovi consiglieri: Natalino Tramarin, Fabrizio Furin, Andrea Bimbatti, Dario Fabbri, Camilla Cabri, Lamberto Cavallari, Renato Casari, Manuel Crepaldi, Luigino Marchesini, Sandro Vettorello, Sebastiano Camuffo, Marco Zese, Rita Rizzieri ed Emilio Trevisan. Sandro Secchiero è stato eletto revisore unico. Carlo Stocco è stato riconfermato Presidente di Confcooperative Rovigo. Tutte le votazioni sono state fatte all’unanimità.

 

ilCALENDARIO

«dicembre 2018»
lunmarmergiovensabdom
262728293012
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456

iTAGdelleNOTIZIE